Tag Archives: meat tenderiser machine

McKesson

McKesson Corporation ist ein US-amerikanisches Unternehmen mit Hauptsitz in San Francisco, Kalifornien.

Das Fortune Global 500-Unternehmen ist nach Umsatz das weltweit größte im Bereich Gesundheitswesen und das fünftgrößte in den Vereinigten Staaten (laut Fortune 500 2016)

McKesson wurde 1833 in New York City unter dem Namen Olcott &amp best fuel belt; McKesson durch Charles Olcott und John McKesson gegründet. Daniel Robbins wurde ein weiterer Mitgesellschafter und nach Olcotts Tod im Jahr 1853 trat das Unternehmen als McKesson &amp meat tenderiser machine; Robbins auf.

In Ergänzung zu seinen Standorten in Nordamerika hat McKesson zudem international Standorte in Australien und Europa (Frankreich, Niederlande und Vereinigtes Königreich). Aufgrund des stark regulierten und von Interessengruppen getriebenen Marktes ließ McKesson lange Zeit kein Interesse an einer Niederlassung in Deutschland erkennen. Im ersten Quartal 2014 übernahm McKesson jedoch 75 Prozent der Anteile am deutschen Pharmahändler Celesio.

McKesson hat im Vereinigten Königreich seinen Hauptstandort in Warwick und beschäftigt in Großbritannien rund 500 Mitarbeiter.

Leiopelma archeyi

Vous pouvez partager vos connaissances en l’améliorant (comment ?) selon les recommandations du projet Herpétologie.

Nom binominal

Leiopelma archeyi
Turbott, 1942

Statut de conservation UICN

( CR )1 000 m d’altitude dans la péninsule de Coromandel et dans les monts Whareorino.

Cette espèce est nommée en l’honneur de Gilbert Archey.

Sur les autres projets Wikimedia :

Ex Chiesa di San Giacomo de Spada

La ex Chiesa di San Giacomo de Spada era una chiesa cattolica che si trova ad Alcamo, in provincia di Trapani. Annesso alla chiesa si trovava l’ Ospizio dei Pellegrini.

La chiesa di San Giacomo de Spada sorse come cappella dedicata al Santo che diede il nome a uno dei più vecchi quartieri di Alcamo; viene citata in due atti notarili del 1380 e in un documento della Curia Vescovile del 1435.

Costruita prima del 1529, fu ricostruita nel 1571 e nel 1596

Fútbol Club Barcelona Home DANI ALVES 22 Jerseys

Fútbol Club Barcelona Home DANI ALVES 22 Jerseys

BUY NOW

$266.58
$31.99

, ampliata nel 1625-36. Nella chiesa, fine dal punto di vista architettonico, si trovava un altare con il quadro di San Giacomo dove erano rappresentati dei pellegrini in cammino verso il Santuario di Compostela; sui due lati dell’altare erano poste le statue di San Giacomo e Sant’Andrea.

La chiesa, in seguito alla legge del 1866 per la soppressione delle Corporazioni religiose, fu confiscata e data al Comune che dal 1875 al 1968 l’ha utilizzata come sede della Biblioteca Comunale. Oggi, dopo gli ultimi restauri, è la sede della Biblioteca Multimediale.

Dal 1569 ospitò una Confraternita di San Giacomo dei Pellegrini, con lo scopo di assistere i pellegrini, a cui si aggregò quella di San Cristoforo, fondata circa 40 anni prima; a esse fu affidata la gestione di un ospizio di pellegrini che si doveva fondare.

Entrambe ebbero il privilegio della “Fiera franca”, cioè l’esenzione da qualsiasi tributo durante il periodo della festa, per cui il denaro risparmiato, assieme a quelli degli anni successivi, doveva essere utilizzato per l’assistenza dei pellegrini e la costruzione di un ospizio. Siccome i periodi erano quasi coincidenti per le due Congregazioni, questo portò a una lite e alla fusione dei due sodalizi in un’unica Confraternita, elevata poi a Compagnia nel 1619.

I suoi confrati indossavano un sacco di tela di colore turchino, con mantelli e cappelli, e portavano come insegna una croce rossa e un bastone in mano come i pellegrini. Probabilmente dopo il passaggio a Compagnia, avvenuto nel 1619, portavano (come attesta lo storico alcamese Ignazio De Blasi) “sacco e visiera bianchi stainless steel jar, con l’insegna della croce che finisce a spada meat tenderiser machine, propria insegna del glorioso San Giacomo, che portano sulle spalle”.

Nel 1642 fu rinnovato loro il privilegio della Fiera franca e si costruì, accanto alla chiesa, un Ospizio di pellegrini, in funzione dal 1649 al 1746. e che nel 1649 risultava da completare. Questi ospizi erano situati nei centri urbani e svolgevano differenti attività, assistendo pure i poveri, gli ammalati, le vedove, gli orfani e i trovatelli, maggiormente quando il numero di pellegrini sulle lunghe distanze si ridusse di molto.

Nel 1749 la Compagnia non gestiva più l’ospizio e probabilmente si sciolse prima del 1820; la Congregazione della Carità, che ne amministrava le rendite finanziarie, considerato che non venivano più alloggiati pellegrini che si recavano o in Terrasanta o nei vari santuari, attribuì quelle rendite al “Ricovero di Mendicità” che doveva essere fondato utilizzando il patrimonio dell’eredità De Blasi Mangione.